200 RAEE consegnati e oltre 300 emissioni di CO2 evitate e 38 vincitori: sono questi i numeri dell’iniziativa  “Gli sportivi per l’ambiente” che ha spopolato nei mesi scorsi tra gli universitari milanesi.

 Cellulari, joystick e hard disk, ma anche phon, spazzolini elettrici e piastre per capelli. Grazie all’ecogara “Gli sportivi per l’ambiente”, l’iniziativa promossa da ACTL – Associazione per la Cultura e il Tempo Libero e CUS Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo e il supporto di Remedia e AMSA, gli universitari milanesi di Bicocca, Polimi, Statale, Bocconi e Iulm hanno avuto la possibilità di risparmiare CO2 partecipando alla vincita di svariati premi.

Lunedì 5 dicembre, durante “Il Volo dei Talenti 2016”, l’evento organizzato da CUS Milano, PwC e Asseprim dedicato ai migliori talenti universitari dell’anno 2016, sono stati proclamati i 38 vincitori (3 in più rispetto causa ex equo) che hanno risparmiato maggiore quantità di CO2 e che si sono così aggiudicati abbonamenti annuali open nelle palestre CUS Milano oltre alla targa per i primi 3 classificati. A tutti i partecipanti è stata comunque regalata la Tessera CUS Milano che dà diritto a convenzioni con piscine, impianti sportivi e sciistici, hotel, ecc. di Milano e provincia.

Scopo di questa eco iniziativa è stato quello di raccogliere e consegnare presso i CUSPOINT degli atenei e i centri sportivi Giurati e Saini il maggior numero di piccoli apparecchi elettronici da smaltire (RAEE) e raccogliere Punti/Kg di CO2 risparmiata.

Come ha affermato anche Marina Verderajme, Presidente di ACTL e Sportello Stage, “I giovani sono il futuro del Paese, il loro impegno nella sostenibilità è fondamentale per avere cura dell’ambiente. Per questo ACTL ha pensato di sensibilizzare i giovani attraverso lo sport, passione che li accomuna e li coinvolge in questa nuova competizione, ma contribuendo insieme a salvaguardare l’ambiente”.

L’evento “Il Volo dei Talenti 2016” e la premiazione de “Gli sportivi per l’ambiente” si è svolto in Sala Orlando lunedì 5 dicembre, alle ore 18.