gennaio 13, 2018 0

Manutenzione dei condizionatori: tutto quello che bisogna sapere 

Manutenzione dei condizionatori: tutto quello che bisogna sapere 

La manutenzione condizionatori è una procedura fondamentale volta a garantire il corretto funzionamento delle macchine nel corso del tempo, nonché ad assicurare un ambiente salubre e privo di batteri, aspetto da non sottovalutare soprattutto per quanto riguarda gli ambienti domestici e in presenza di bambini. In realtà, la pulizia principale dei climatizzatori andrebbe fatta prima dell’inizio dell’estate, per evitare che polvere e sporco si incrostino nell’apparecchio prima di quel periodo. Durante l’utilizzo estivo, è necessario aver eseguito alcune operazioni principali: 

  • pulizia dell’unità esterna e, se è possibile, di quella interna, costantemente sottoposte a polvere e agenti inquinanti (nell’occasione controlliamo anche la stabilità dell’appoggio del motore); 
  • pulizia dei filtri, dove è facile che si annidino germi e batteri; 
  • verifica di eventuali perdite di gas refrigerante e controllo dei condensatori. 

La pulizia dei filtri è un’operazione da compiere per la manutenzione condizionatori milano in base al modello di climatizzatore, dell’utilizzo che se ne fa e del tipo di filtro installato, abbastanza frequentemente: circa ogni 2/3 mesi. E’ una operazione piuttosto semplice anche da eseguire in autonomia, in quanto è sufficiente accedere all’alloggio dei filtri attraverso un apposito sportellino posizionato nella parte anteriore del condizionatore; successivamente basterà estrarre i filtri, sciacquarli abbondantemente con acqua corrente, asciugarli e rimontarli sul condizionatore.

La sostituzione dei filtri è invece un’operazione necessaria nel caso in cui il tipo di filtro installato sul proprio condizionatore non preveda la possibilità di lavaggi.  Ad esempio, i filtri ai carboni attivi non possono essere lavati, ma solo sostituiti (generalmente ogni 4/6 mesi). Eventualmente, utilizzare un compressore per tirare via eventuali residui. La ricarica gas andrebbe invece fatta almeno una volta all’anno, in quanto la sostituzione garantisce un elevato risparmio energetico e allunga la vita del condizionatore. Il consiglio è quello di far eseguire tale operazione sempre e solo a un tecnico specializzato. 

© Copyright 2018. Ecogara. Designed by Space-Themes.com.