aprile 12, 2018 0

Cosa sono le soft news?

Cosa sono le soft news?

Cambiano i tempi, cambiano le abitudini. In tema di informazione sempre più soggetti si affidano al web e ogni giorno condividono almeno un milione di notizie sui social network. Un altro elemento significativo riguarda la nuova dinamica di distribuzione dell’informazione: la vita della singola notizia non termina con la vita del quotidiano, ma grazie alla diffusione dei social network e degli smartphone la condivisione di notizie è diventata un fenomeno di massa e ha trasformato l’incontro con l’informazione in un evento spesso casuale, che avviene mentre si svolgono altre attività, a conferma di come gli utenti siano sempre più multitasking.

Nella naturale evoluzione dei concetti e delle definizioni che descrivono il mondo dei media è possibile distinguere le soft news. Definire cos’è una notizia, se all’apparenza può sembrare un compito semplice, nella realtà non lo è affatto. Negli ambiti giornalistici un motto abbastanza diffuso è quello secondo cui un cane che morde un uomo non fa notizia, ma un uomo che morde un cane sì.

Si tratta di una definizione che pone l’accento sul fatto che un evento debba avere una certa straordinarietà per essere una notizia. Le soft news riguardano tematiche più “leggere”, come ad esempio approfondimenti di costume, fatti di cronaca rosa, curiosità.  Anche se il termine “soft news” era in origine sinonimo di articoli pubblicati su giornali online http://www.siciliareporter.com/ o telegiornali per interesse umano, il concetto si estendeva fino a includere una vasta gamma di media che presentavano storie più incentrate sulla personalità.

Gli eventi e i temi di cui si occupano le soft news non richiedono tempestività nella comunicazione: per questo possono anche essere utili per confezionare i c.d. “pezzi freddi”, notizie, articoli o servizi televisivi che possono essere spesi nell’arco di un periodo di tempo abbastanza lungo e che dunque permettono alle redazioni di avere materiale pronto per coprire eventuali “buchi” nel timone di una rivista piuttosto che nella scaletta di un telegiornale. 

© Copyright 2018. Ecogara. Designed by Space-Themes.com.